mercoledì 6 dicembre 2017

CAP Trophy 2017

Il mio interesse per la navigazione terrestre è ben noto.
A seguito del corso che ho tenuto al club di fuoristrada di appartenenza a fine 2015, questo interesse è maturato anche nell'amico Stefano. Tant'è che nel 2016 abbiamo partecipato ad una prova del campionato CAP Trophy delle Federazione Italiana Fuoristrada area nord vincendola.
Con Stefano ci eravamo detti di partecipare a tutte le prove del campionato 2017. Per i molti impegni assunti all'interno del club questo proposito non si è avverato. Solo in autunno, al termine delle attività con il club, siamo riusciti a partecipare alle ultime tre prove conquistando il primo posto a Possagno e il terzo posto a Bobbio. Questi piazzamenti ci hanno fatto guadagnare la convocazione alla finale nazionale che si è tenuta domenica 10 dicembre ad Avezzano in provincia dell'Aquila!
Purtroppo la prova finale non ci è stata favorevole. Durante il tentativo di soccorso a un equipaggio in difficoltà, dopo 45 minuti di gara, abbiamo rotto un semiasse posteriore. Da quel momento abbiamo comunque proseguito con la sola trazione anteriore e l'uso delle catene da neve per aumentare l'aderenza. In varie occasioni, una per tutte 300 m di salita, abbiamo utilizzato il verricello per proseguire. Infine una valutazione sbagliata ha comportato l'arrivo fuori tempo massimo.
Nonostante tutte le difficoltà avremo totalizzato un quarto posto assoluto.
Questa esperienza, negativa, ci ha comunque insegnato molto. In particolare l'analisi delle scelte sbagliate (errori) ci ha fatto comprendere gli ampi spazi di miglioramento che abbiamo.
L'intenzione è quella di partecipare al campionato 2018 facendo tesoro dell'esperienza di quest'anno.

1 commento:

  1. Walter, il 2018 porterà buoni frutti. Ne sono convinto :) Ciao!

    RispondiElimina